LIRICA INTERIORE.
TRACCE EVOCATIVE DI ANCESTRALE MEMORIA LIMBICA.
L’ARTISTA MATERANO FISSA SULLA TELA SEGNI E SEGNALI DI UN UNIVERSO
MINIMALE, PROFONDAMENTE INTIMISTA.

Bonifacio Castello nato a Matera nel 1973, dopo essersi diplomato al Liceo Artistico Statale di Matera nel 1992, si iscrive all’ Accademia di Belle Arti di Firenze, sezione Pittura, dove consegue il diploma di laurea nel 1996. Cominciano gli anni della sperimentazione, con un attenzione particolare dedicata alla pittura ad olio su tela e legno con la quale l’artista ricerca nuove forme espressive dell’arte. Protagonista assoluto del suo lavoro, è il segno, spontaneo, immediato, privo di ogni ordinaria ragione che comunica tramite le porte automatiche della mente. Un segno che inizialmente distrugge l’uniformità del film pittorico per ricreare una nuova dimensione del soggetto.

Dal 13 Gennaio 2018 al 11 Febbraio 2018
echi antichi ristorante – wine bar
Via Sebenico 6, Palazzo San Gervasio (PZ)
tel. 0972 44125
cell. 320 8299961

PARLANO DI LUI

ALCUNE DELLE SUE OPERE

(Clicca sulle immagini per ingrandirle)

Location: Echi Antichi Ristorante - Wine Bar